Crea sito
Un blog per tutti… Visita le varie categorie !!

ESCLUSIVO: Sciopero ditta di pulizia, Ferrovia Sepsa nel Caos igiene

Lo sciopero era iniziato già a metà della scorsa settimana. La conferma dello sciopero ad oltranza invece è arrivata direttamente da un’inserviente. La dipendente era sul suo posto di lavoro alla stazione di Soccavo, in divisa. Stesso discorso vale per gli altri, tutti presenti ma che si esentano dallo svolgimento del proprio lavoro. La FLORIDA2000, azienda che ha il compito di provvedere alla manutenzione igienica ed agli ordinari compiti di pulizia per la S.E.P.S.A Spa, non ha ancora pagato lo stipendio dei primi di Marzo. Sono ovviamente uomini e donne con famiglia e che quindi, in questi tempi di crisi, vedono ancora più in fondo l’uscita da questo tunnel che sembra diventato infinito. Le stazioni della ferrovia Cumana e Circumflegrea versano ormai nella fatiscenza e nella sporcizia totale. Un disagio che si aggiunge ai tanti che la S.E.P.S.A già ha. Lo scorso mese infatti nelle stazioni, sono stati affissi fogli di carta dove si spiegavano i motivi dei continui ritardi dei treni dovuti, non alla negligenza del personale, ma alla mancanza dello stesso materiale rotabile. Ovvero, i treni sono fermi in deposito e non ci sono i soldi per ripararli. Stessa cosa varrebbe quindi per l’impresa di pulizia che già trovandosi in deficit per motivi propri, non percepirebbe dall’azienda appaltatrice i soldi per il servizio. Il discorso chiaramente non vale solo per la S.E.P.S.A ma anche per ANM che ha centinaia di autobus fermi in deposito guasti con gli autisti fermi a terra,  e per la Circumvesuviana che, come noto a tutti per gli scioperi ed i disagi creati, ha tagliato numerose corse. Napoli quindi si fa emblema della crisi che ha investito il settore dei trasporti pubblici e la domanda sulla convenienza o meno di privatizzare questo settore è d’obbligo. Il Sindaco Luigi De Magistris è sempre dell’opinione che Regione e Comune devono essere in grado di permettere lo svolgimento del servizio in maniera efficiente, regolare e trasparente. Di recente, secondo un sondaggio, sembra essere stato eletto come uno dei primi cittadini più apprezzati d’Italia ma, in una città difficile come Napoli, i miracoli a quanto pare, li fa solo San Gennaro.

Francesco M.


Comments are closed.